Comune di Napoli, la giunta approva regolamenti su sicurezza e commercio

Il sindaco Manfredi: “Il percorso di rinascita di Napoli va costruito insieme tra amministrazione e cittadinanza”

“Alla scadenza dell’ordinanza sulla movida approvata quattro mesi fa, la Giunta, come promesso alla cittadinanza, ha deciso di regolamentare con due provvedimenti separati il tema della sicurezza urbana e quello del rapporto tra cittadinanza e attività commerciali con altrettanti regolamenti attesi da tanto tempo”. E’ quanto annuncia il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, spiegando che i due regolamenti “recepiscono l’impianto dell’ordinanza laddove le norme nazionali lo consentono in via ordinaria”.

“Il bilancio dell’ordinanza urgente, tesa a riportare ordine nelle zone a maggiore aggregazione, è sicuramente positivo: gli interventi della Polizia municipale insieme alle forze dell’ordine hanno prodotto risultati concreti a cui va sempre associato un percorso di sensibilizzazione delle giovani generazioni relativamente ai rischi derivanti dall’abuso di alcool. Già nelle prossime ore ci saranno controlli rafforzati da parte della Polizia municipale relativamente agli orari di somministrazione, in particolare modo ai minori, nonché alle regole sul rumore”, prosegue il primo cittadino partenopeo.

Manfredi ricorda che “in questi mesi, direttamente o tramite gli assessori al commercio Teresa Armato e alla sicurezza Antonio De Iesu, non è mai mancato il confronto con i residenti, i comitati civici, i giovani, gli esercenti e le categorie produttive, sempre al fine di affrontare una volta e per tutte un fenomeno lasciato fuori controllo negli ultimi anni. La legalità si deve praticare con i fatti e quindi con gli atti amministrativi corrispondenti. In tante zone, soprattutto in determinati orari, le regole della convivenza civile non vengono rispettate. Il che era e resta inaccettabile. L’indirizzo alla base delle decisioni di questa amministrazione è rendere compatibile lo sviluppo commerciale e turistico con la sicurezza e la serenità dei cittadini e delle migliaia di visitatori che affollano le nostre strade”.

I due regolamenti approvati dalla Giunta per essere poi valutati e approvati dal Consiglio comunale “possono rappresentare un efficace strumento per avvicinarsi ad un equilibrio non facile da raggiungere, ma necessario. Sono convinto – conclude Manfredi – che i napoletani siano consapevoli che questa sia l’unica strada per migliorare la vivibilità in città. Non possiamo e non dobbiamo rassegnarci: il percorso di rinascita di Napoli va costruito insieme tra amministrazione e cittadinanza”.