Paura sul lungomare Caracciolo: poliziotto investito, scatta l’inseguimento

Denunciati due ragazzi

Ieri sera gli agenti del commissariato San Ferdinando, nell’ambito dei servizi predisposti per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nell’area del lungomare in occasione del “Pizza Festival”, mentre erano impiegati nella gestione del traffico veicolare e pedonale, avevano notato un motociclo con due persone a bordo che giungeva ad alta velocità lungo viale Dohrn.

In quei frangenti, uno dei poliziotti ha intimato l’alt al conducente il quale, non riuscendo ad arrestare la marcia, lo ha investito facendolo rovinare al suolo; i due, nonostante l’impatto, hanno ripreso la corsa ma, dopo pochi metri, sono stati entrambi raggiunti e bloccati da un altro operatore.

Due napoletani di 18 e 20 anni sono stati denunciati poiché non avevano ottemperato all’obbligo di fermarsi e prestare soccorso in caso di incidente con danni a persone, lesioni personali stradali e resistenza a pubblico ufficiale; inoltre, al conducente sono state contestate due violazioni del codice della strada per mancato uso del casco protettivo, velocità non commisurata e gli è stata altresì ritirata la patente. Infine, il motoveicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.