Bilancio di previsione approvato, Manfredi soddisfatto: “Non ci saranno aumenti di tasse né tagli di spesa”

Il sindaco dopo la lunga maratona in Consiglio comunale per l’approvazione del previsionale 2022: “La strada intrapresa è quella giusta. Napoli ha bisogno di certezze, di un quadro chiaro su investimenti e spesa”

bbiamo approvato il bilancio di previsione dell’anno 2022 con la novità di un’impostazione triennale che ci consente di fare una programmazione realistica. È un cambiamento organizzativo molto importante per la nostra città. Fino a ora abbiamo lavorato in condizioni complesse, ma la strada intrapresa è quella giusta. Napoli ha bisogno di certezze, di un quadro chiaro su investimenti e spesa”. Sono queste le parole del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi dopo la lunga maratona in Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione 2022.

“Non ci saranno aumenti di tasse né tagli di spesa”, annuncia il primo cittadino partenopeo in un post sui social, elencando poi gli stanziamenti più importanti previsti:

– oltre 17 milioni di euro per la mobilità sostenibile;

– 8 milioni per la manutenzione nelle 10 Municipalità cittadine;

– 7 milioni e mezzo per la manutenzione degli impianti sportivi comunali;

– 36 milioni per le politiche per l’infanzia e contro la dispersione scolastica.

“Siamo consapevoli che non possiamo invertire una tendenza che viene da lontano in poco tempo, ma vi assicuro che stiamo lavorando con ogni sforzo possibile per restituire a Napoli un futuro, già oggi, migliore”, conclude Manfredi.