Giudice rifiuta di rilasciare su cauzione il fondatore della borsa di criptovalute FTX, ormai in bancarotta

Giudice delle Bahamas ha negato la libertà su cauzione a Sam Bankman-Fried, fondatore della piattaforma di trading di criptovalute e altri asset crittografici FTX, che è stato arrestato nel Paese martedì scorso in seguito a un “avviso” degli Stati Uniti e in vista di una sua possibile estradizione.

Ha disposto la custodia cautelare in carcere fino all’8 febbraio, dopo l’arresto nella sua residenza di Albany, a Nassau. Il procuratore generale delle Bahamas, Ryan Pinder, ha dichiarato martedì che “nel momento in cui viene presentata una richiesta formale di estradizione, le Bahamas hanno intenzione di trattarla rapidamente”.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *