“Voglio il sussidio”. E lo straniero sfascia la banca

Lo straniero si era recato in banca poco prima della riapertura pomeridiana, in quella che si prospettava come una giornata tranquilla. Solo che, trovandola ancora chiusa e già in preda all’alcol, non avrebbe esitato a prendere a calci e pugni le vetrate, mandandole in frantumi e pretendendo il sussidio di disoccupazione. Protagonista della vicenda svoltasi nelle scorse ore a Modena è un giovane di 23 anni originario del Gambia con diversi precedenti alle spalle. Lo stesso che a breve dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Stando a quanto riportato dai media locali, i fatti sarebbero avvenuti nei pressi del centro storico della città emiliana.
about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *