Stretto accordo di Vladimir Putin con Pechino

Vladimir Putin ha presieduto il lancio di un nuovo importante giacimento di gas siberiano che contribuirà a un aumento pianificato delle forniture alla Cina.Il giacimento di gas di Kovykta confluirà nel gasdotto Power of Siberia che trasporta il gas russo in Cina. Con riserve recuperabili di 1,8 trilioni di metri cubi, è il più grande della Russia orientale.Il lancio fa parte della strategia della Russia per spostare le esportazioni di gas verso est mentre l’Unione Europea riduce la dipendenza dall’energia russa in risposta alla guerra in Ucraina.Putin lo ha salutato come un “evento significativo” per l’industria energetica russa e per l’intera economia. Si è unito a un collegamento video con i lavoratori del sito, che sono stati mostrati allineati sulla neve con tute protettive blu e caschi bianchi, e ha dato l’ordine “Iniziate a lavorare!” per inaugurare il progetto.La Russia ha cominciato a vendere gas naturale alla Cina alla fine del 2019 tramite il gasdotto Power of Siberia, che ha fornito circa 10 miliardi di metri cubi (bcm) di gas nel 2021 dovrebbe raggiungere la sua piena capacità di 38 bcm nel 2025. La Russia è ora Terzo fornitore di gas di Pechino.A febbraio, Putin ha raggiunto un accordo per vendere altri 10 miliardi di metri cubi di gas alla Cina dall’estremo oriente russo attraverso un nuovo gasdotto più piccolo verso il nord-est del paese vicino.Mosca prevede inoltre di costruire un altro importante gasdotto, il Power of Siberia 2, attraverso la Mongolia, con l’obiettivo di vendere ulteriori 50 miliardi di metri cubi di gas all’anno.Putin ha dichiarato la scorsa settimana che i progetti consentiranno alla Russia di aumentare le sue vendite di gas alla Cina a 48 miliardi di metri cubi all’anno entro il 2025 e a 88 miliardi di metri cubi entro il 2030.


about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *