Lecce, 63enne muore suicida lanciandosi dalla finestra dell’ospedale.

Un esposto in procura per fare chiarezza sul suicidio di un paziente di 63 anni gettatosi nel vuoto dal quarto piano del Fazzi nel pomeriggio di venerdì 23 dicembre. A chiedere un interessamento degli inquirenti sono stati i familiari stessi della vittima che hanno ricostruito gli ultimi giorni di vita del loro caro. L’uomo, originario di Arnesano (comune a pochi chilometri da Lecce), era stato accompagnato presso l’ospedale di Galatina il 21 dicembre dove è rimasto per tutta la giornata in pronto soccorso. Il giorno seguente è stato trasferito a Lecce, al Vito Fazzi dopo che solo a fatica era stato caricato su un’ambulanza per raggiungere il capoluogo salentino ed essere così sottoposto ad alcuni accertamenti che, ancora, non avevano stabilito una diagnosi definitiva.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *