Manovra finanziaria, ecco le misure approvate dalla Camera

Caro energia, taglio al cuneo fiscale, pensioni, flat tax e carta giovani: ecco tutte le misure della manovra fiscale approvata nella notte dalla Camera, in attesa dell’apporovazione finale in Senato il 27 dicembre.

Nella notte tra venerdì 23 dicembre e sabato 24 dicembre è stata approvata alla Camera la manovra fiscale, ma l’approvazione definitiva è prevista per il 27 dicembre, giorno in cui la manovrà verrà presentata in Senato.ra le misure approvate, troviamo quelle relative al cuneo fiscale: Confermato l’esonero contributivo del 2% per redditi fino a 35mila euro. Il taglio sale al 3% per redditi più bassi: i 20mila euro fissati nella manovra uscita dal cdm salgono a 25mila euro. Tassati al 5% i premi di produttività fino a 3mila euro.Per il caro energia  nel 2023 verrano stanziati fondi a famiglie e imprese, grazie allo scostamento di bilancio di circa 21 miliardi.Questo contribuirà a un taglio degli oneri sulle bollette, nonché crediti d’imposta più alti per le imprese energivore e gasivore.La manovra inoltre introduce un contributo straordinario per chi produrrà, importerà o venderà energia, con una tassa che verrà applicata solo con almeno il 75% dei ricavi.Da gennaio il tetto al contante sale a 5mila euro, come già previsto nella prima bozza dell’emendamento, ma si segnalano modifiche significative in chiave lavoro. Per partite Iva e autonomi la tassa ai redditi è estesa fino a 85mila euro rimane di 15%, con una franchigia del 5% e un tetto massimo di 40mila euro.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *