Capodanno 2023, sale a 16 il numero dei feriti tra Napoli e provincia

A un uomo sono saltate le dite mentre un altro ha perso un occhio

Sale a 16 il bilancio dei feriti per i botti di Capodanno tra Napoli e provincia. Secondo i dati aggiornati della Questura di Napoli, a restare ferito c’è anche un 18enne di Ponticelli, periferia di Napoli. Dei 16 feriti, 13 sono solo nella città di Napoli e cinque sono minorenni. In provincia i ferimenti si sono verificati a Frattamaggiore, per un maggiorenne ed un minorenne, e a Pozzuoli dove per la ferita alla mano di un minorenne la prognosi è di trenta giorni.

Nella maggior parte dei casi, i feriti dei botti di Napoli sono ricorsi alle cure del pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini per lesioni alle mani. Nove gli accessi al reparto chirurgia della mano: ad un 77enne è scoppiato un petardo mentre lo lanciava e questo ha determinato una amputazione apicale delle dita. Un uomo trasferito da Caserta ha perso l’occhio destro e diversi sono stati anche i traumi acustici riscontrati. Feriti anche all’ospedale San Paolo dove si è intervenuti per un corpo estraneo in un occhio e lesioni ad una mano per un 18enne.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *