Superbonus, flat tax, sanatorie e bonus: tutte le novità fiscali dopo la manovra

Superbonus, flat tax, rivalutazioni, sanatorie e aiuti alle imprese: tutte le novità fiscali della manovra 2023 sono mercoledì 4 gennaio sul Sole 24 Ore in uno speciale di quattro pagine dedicato alla legge di Bilancio.Tra le nuove misure meritevoli di attirare l’attenzione di numerosi tra cittadini, professionisti e imprese figurano l’Iva detraibile al 50% per acquisti di case green; l’innalzamento della soglia d’accesso al regime forfettario; le 12 sanatorie con i criteri per valutare la convenienza e i bonus bollette in crescita per le imprese. Dopo questa prima guida sulle delle novità fiscali, la seconda, in edicola giovedì 5 gennaio 2022, sarà incentrata su lavoro e previdenza, da quota 103 al cuneo fiscale.Solo una proroga secca, sul bonus barriere architettoniche del 75%, che arriverà fino alla fine del 2025. E, dall’altro lato, un lungo elenco di interventi che modificano, allargano e restringono, cambiano i connotati delle agevolazioni. La legge di Bilancio 2023 usa, in materia di bonus casa, uno schema diverso rispetto al passato: non lavora solo per rinvii, ma punta a valutare l’efficacia degli strumenti a disposizione dei contribuenti, considerando il peso per le casse dello Stato.È successo in materia di bonus mobili. Il tetto di spesa della detrazione, che per il 2022 era fissato a 10mila euro, non scenderà ai 5mila euro programmati per il 2023, ma arriverà a quota 8mila euro. In questo modo, si evita di depotenziare in modo eccessivo uno sconto fiscale diventato essenziale in fase di ristrutturazione delle abitazioni, con l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici agganciato al lavoro principale.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *