La bordata di Monti contro il ministro Crosetto

Le parole del ministro della Difesa Guido Crosetto hanno decisamente dato fastidio a certi esponenti europeisti, che hanno mal tollerato le sue dichiarazioni in merito al comportamento della Bce. Non ha tardato ad arrivare la secca replica del senatore a vita Mario Monti, che chiede una sorta di silenzio da parte degli esponenti politici italiani.L’indipendenza di una Banca centrale, spiega Monti, riduce il rischio di scaricare i costi presenti sulle generazioni future, attraverso l’inflazione e disavanzi pubblici. La Banca centrale europea “è indipendente dai governi, ma ha una accountability democratica, esercitata dall’unico organo della Ue direttamente eletto. Infatti i vertici della Bce riferiscono regolarmente al Parlamento europeo, che ha anche un ruolo nella loro nomina”.Il governo italiano, aggiunge Monti, ha facoltà di invitare la presidente della Bce Christine Lagarde per un intervento, tenendo però presente che “la Bce deve pensare all’interesse comune dell’intera zona euro, non a questo o quel singolo Paese.Nelle sue ultime dichiarazioni, il ministro della Difesa ha chiesto alla Bce di riprendere ad acquistare i titoli dello Stato italiano, così da non aggravare le condizioni economiche del Paese. Secondo Mario Monti, tuttavia, ciò non sarebbe coerente con una politica monetaria restrittiva. 

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *