Lutto nel mondo del calcio per la scomparsa di Gianluca Vialli

La rivelazione di Vialli: "Ho avuto il cancro, ora sto bene ma non so ...

Gianluca Vialli è morto. Come Sinisa Mihajlovic si è dovuto arrendere al cancro. Nel suo caso un tumore al pancreas, uno dei più terribili, che lo aveva colpito nel 2017 e che sembrava essere stato sconfitto nel 2020 dopo 17 mesi di chemioterapia. Ma negli ultimi tempi le sue condizioni si erano aggravate: aveva sospeso tutti i suoi impegni come dirigente della Nazionale di Roberto Mancini per continuare le cure a Londra. Lì la situazione si è subito aggravata. Ed è stato presto raggiunto dalla mamma 87enne Maria Teresa e dal fratello Nino, arrivati di corsa da Cremona. Quindi dagli altri fratelli Marco e Maffo e dalla sorella Mila. E anche da Massimo Mauro, ex giocatore della Juventus che con lui ha creato la Fondazione Vialli e Mauro, impegnata contro la Sla. Lascia la moglie Cathryn White Cooper e le figlie Olivia e Sofia.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *