Monza-Inter, l’arbitro chiede scusa per l’errore.Inzaghi: «Inammissibile col VAR»

Il pareggio di ieri sera dell’Inter a Monza, arrivato all’ultimo respiro grazie ad un autogol di Dumfries (nel tentativo disperato di contrastare un colpo di testa di Caldirola) ha lasciato strascichi pesanti e polemiche arbitrali, scatenate in primis dall’allenatore nerazzurro Simone Inzaghi. Il tecnico interista si è sfogato nel post partita per un episodio, un gol non assegnato a Francesco Acerbi per un presunto precedente fallo di Gagliardini su Pablo Marì.Un episodio in cui il VAR non poteva intervenire, perché l’arbitro Sacchi – probabilmente in modo affrettato – ha fischiato il fallo prima che Acerbi colpisse la palla poi finita in rete. «Siamo molto arrabbiati, sul gol annullato ad Acerbi abbiamo visto un fischio che dopo 5 anni di Var fa arrabbiare. È un errore inammissibile. Ci sono due giocatori del Monza che inciampano tra di loro (Marì e Izzo)», ha detto Inzaghi. «Tutto questo ci ha tolto una vittoria e non saremmo qui a parlare di un pareggio». L’Inter, a onor del vero, si è poi complicata la vita concedendo l’assedio finale al Monza

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *