Valtellina : perde il controllo degli sci e colpisce lo sparaneve: muore 29enne

Un giovane sciatore di 29 anni, lo spezzino Giovanni Pieroni, è morto nel pomeriggio di oggi, sabato 7 gennaio, in Valtellina, all’Aprica, comune in provincia di Sondrio, dove stava trascorrendo le vacanze dell’Epifania sulla neve, nella località di villeggiatura al confine con la provincia di Brescia.Secondo quanto reso noto fino a questo momento dai soccorritori della ski-area della Magnolta, durante una discesa lo sciatore avrebbe perso il controllo dei propri sci finendo contro un cannone spara-neve artificiale. Nell’impatto il giovane ha riportato gravissime lesioni a causa delle quali è morto poco dopo l’arrivo con l’elisoccorso in ospedale. Come abbiamo detto in precedenza, il ragazzo risiedeva in Liguria, a La Spezia. La Procura del capoluogo valtellinese, diretta da Piero Basilone, ha disposto le indagini sulla dinamica del drammatico incidente per accertare quanto avvenuto e anche eventuali responsabilità. È stato aperto un fascicolo: sono stati posti sotto sequestro sia il cannone per la produzione di neve artificiale che l’attrezzatura da sci della vittima.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *