I vigili urbani non possono più fare multe. Ecco perché

Da alcuni giorni ai vigili urbani di Roma non è possibile sanzionare i trasgressori del Codice della strada. Dall’auto parcheggiata in doppia fila a chi sfreccia a velocità non consentita di fronte un autovelox, questi giorni a Roma sono tutti non multabili.Questo perché lo scorso 4 gennaio la convenzione tra l’amministrazione di Roma Capitale e il ministero dei Trasporti in merito alla banca dati della Motorizzazione civile è scaduta e non è stata rinnovata. Infatti, a differenza delle altre forze di pubblica sicurezza, per gli agenti della municipale si tratta di un servizio a pagamento. Di fatto, il vigile urbano intenzionato a multare un automobilista per un’irregolarità non può entrare nei terminali della banca dati e risalire al proprietario del veicolo. Proprio per questo motivo, come detto, è stato deciso di non rinnovare la convenzione.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *