“Non parlate italiano e indossate il velo”. L’orrore del marocchino su moglie e figlie

Un ventennio di violenza, nei confronti della moglie – che costringeva a indossare il velo islamico e a rispettare i suoi ordini- e anche delle figlie a cui era vietato “vestirsi all’occidentale” e persino parlare in italiano in casa. Oggi le donne sono finalmente libere dalle vessazioni dell’uomo, un marocchino di 60 anni, che è stato condannato a dieci anni di carcere per maltrattamenti e abusi sessuali. L’ultimo gravissimo episodio nei confronti della famiglia che risiedeva a Pavullo nel Frignano, nell’Appennino modenese, riguarda una delle figlie: un anno fa padre l’ha picchiata fino a procurarle fratture multiple solo perché aveva chiesto il permesso di dormire da un’amica. E’ stata la classica “goccia” che ha fatto traboccare il vaso: madre e figlie si sono fatte coraggio a vicenda e hanno deciso di denunciarlo.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *