I Ros hanno setacciato la libreria del boss

In uno dei covi di Messina Denaro sono state trovate anche le biografie di Adolf Hitler e di Valadimir Putin. Gli inquirenti del Ros in cerca di elementi probatori su vita ed azioni del mafioso hanno setacciato anche la libreria del boss ed hanno trovato quei due volumi. Lo screening meticoloso dei carabinieri ha portato all’individuazione di uno dei telefonini del capomafia, intestato ad Andrea Bonafede.E quel cellulare era stato poi “tracciato” dagli investigatori la mattina del blitz. Proprio le celle radiomobili agganciate hanno confermato i sospetti dei carabinieri sui movimenti di Messina Denaro. Boss che da Campobello di Mazara viaggiava verso Palermo.Perquisendo i locali nella libreria del covo del capomafia sono stati trovati diversi volumi di storia e filosofia e nel loro novero anche due biografie: una di Vladimir Putin, l’altra di Adolf Hitler. I militari del Ros hanno anche perquisito le abitazioni di molte persone sospettate di aver favorito la latitanza del mafioso: tra esse quelle di Luppino, di Bonafede e della madre e dell’ex avvocato Antonio Messina.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *