Il Napoli vince il derby in scioltezza: azzurri al giro di boa a quota 50 punti

Un gol per tempo di capitan Di Lorenzo e del solito Osimhen e gli uomini di Spalletti si aggiudicano anche il match contro la Salernitana, collezionando la 16esima vittoria in campionato su 19 partite

16 vittorie su 19 partite. 50 punti su 57 conquistati. Sono numeri davvero impressionanti quelli con i quali il Napoli arriva al giro di boa del campionato, dopo aver battuto anche la Salernitana nel derby campano all’Arechi. Gli azzurri si mettono subito alle spalle l’eliminazione in Coppa Italia ad opera della Cremonese e battono per 2-0 la squadra di Nicola, con un gol per tempo di capitan Di Lorenzo e Osimhen. Un match controllato in lungo e in largo e mai in discussione dopo il vantaggio trovato allo scadere della prima frazione. Fra 8 giorni si riparte al Maradona contro la Roma di Mourinho.

Le scelte degli allenatori

Dopo gli esperimenti e l’ampio turn over di coppa, in casa Napoli tornano i titolarissimi. Spalletti sceglie Elmas come sostituto di Kvaratskhelia, mentre Lozano vince il ballottaggio con Politano. Nella Salernitana Nicola si affida ad un più prudente 4-5-1 con Gyomber al centro della difesa e Piatek unica punta, con Dia leggermente più arretrato sulla fascia. 

I gol

Dopo un paio di buone occasioni e tanto possesso palla, il Napoli sblocca il match allo scadere del primo tempo. Splendida combinazione sul centrosinistra sull’asse Anguissa-Mario Rui. Il centrocampista camerunense arriva sul fondo e crossa al centro, dove Di Lorenzo raccoglie ed infila sotto la traversa, battendo Ochoa. 

Nella ripresa Osimhen chiude il discorso: tiro a giro di Elmas dal limite, la palla si stampa sul palo e sulla respinta il centravanti nigeriano si fionda sul pallone e realizza, fissando il risultato sul 2-0. 

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *