Rapina a mano armata in tabaccheria: impiegato colpito alla testa con il calcio della pistola

Due sconosciuti sono fuggiti con il bottino. Indagini in corso da parte dei carabinieri

Sabato sera i carabinieri della stazione di Acerra sono intervenuti presso una tabaccheria in via Annunziata. Due sconosciuti – uno armato di pistola – hanno minacciato i dipendenti per ottenere l’incasso.

Durante la rapina uno degli impiegati è stato colpito alla testa con il calcio della pistola. 

I due sono fuggiti con bottino ancora da quantificare. La vittima è stata medicata presso l’ospedale di Acerra, con 7 giorni di prognosi prescritti per lesione regione frontale. 

Indagini in corso per chiarire dinamica e rintracciare i malviventi.

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *