Rubate 9.000 bottiglie di Amarone docg dal magazzino dello spedizioniere

Un furto di 1.500 casse di un vino pregiato, il Costasera Amarone di Masi Agricola Spa, pari a un carico di un Tir, è avvenuto nel magazzino dell’operatore di logistica internazionale del vino di cui la nota azienda si avvale da anni. L’ammanco equivale a un totale di circa 9.000 bottiglie, di Costasera Amarone della Valpolicella Classico Docg, annate 2017 e 2018, sottratte dalle scorte che erano pronte per la spedizione. «Si presume – riferisce Masi in una nota – si tratti di un furto deliberato, dal momento che quanto mancante si riferisce al solo Amarone Costasera; indenni gli altri pregiati vini Masi immagazzinati negli stessi locali».

about author

redattore

mdl@tvdigitale.biz

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *