Rocco Hunt posticipa al 2022 il “Libertà Tour”

A causa del perdurare dell’emergenza sanitaria

05 MAG – Rocco Hunt è costretto a posticipare al 2022 il “Libertà Tour”, alla luce delle vigenti norme. I biglietti già acquistati in prevendita rimarranno validi per le nuove date nel 2022.

Entro il 31 maggio 2021 verranno comunicate le nuove date di recupero nel 2022 per i concerti di Bari (recupero previsto del 22 maggio 2020 e del 7 maggio 2021), di Bologna (recupero previsto del 9 aprile 2020, del 15 maggio 2020 e del 13 maggio 2021), di Milano (recupero previsto del 17 aprile 2020, del 14 maggio 2020 e del 14 maggio 2021), di Roma (recupero previsto del 4 aprile 2020, del 19 maggio 2020 e del 15 maggio 2021) e delle 2 date di Napoli (recuperi previsti del 23 e 24 maggio 2020, quest’ultima inizialmente prevista per il 3 aprile 2020, e successivamente del 21 e 22 maggio 2021). 

NapoliCittàLibro, a luglio in presenza a Palazzo Reale

In Campania la fiera proporrà eventi su tutto il territorio

NAPOLI, 05 MAG – Si terrà dall’1 al 4 luglio in Campania la prima Fiera del Libro ‘in presenza’, progetto dedicato al mondo dell’editoria e della lettura con la partecipazione di editori, associazioni e festival. Promossa e finanziata dalla Regione Campania attraverso la Scabec, la Fiera coinvolgerà tutto il territorio, partendo da NapoliCittàLibro, giunta quest’anno alla sua terza edizione.Con sede a Palazzo Reale in piazza del Plebiscito “NapoliCittàLibro – il salone del libro e dell’editoria di Napoli” ha scelto come tema ‘Passaggi’.
    La giornata di apertura sarà dedicata a Luis Sepulveda, con un incontro speciale in memoria dello scrittore cileno, che sarebbe dovuto essere il testimonial della terza edizione della manifestazione, scomparso lo scorso anno vittima del Covid. Il Salone proporrà riflessioni sui temi più attuali della nostra contemporaneità: presenti sia nella dimensione fisica che in quella digitale, a NapoliCittàLibro arriveranno protagonisti del mondo culturale e scientifico, volti noti dello spettacolo e interpreti del nostro tempo. Ottanta stand si distribuiranno nei cortili del Palazzo Reale con un itinerario di libri che sarà arricchito anche da spettacoli teatrali, musica e appuntamenti con gli autori. Si terranno eventi anche a Salerno, Caserta, Avellino e Benevento: un truck si muoverà nelle piazze e in luoghi allestiti per l’occasione, in sicurezza. Alla fiera è collegato il format digitale “Campania che legge” dedicato alle librerie e agli editori campani, già in onda dal mese di marzo realizzato anche con la collaborazione del festival Salerno Letteratura, della Fondazione Alfonso Gatto, del Premio Napoli e dell’Emeroteca Tucci – in circa dieci appuntamenti trasmessi sui canali social ogni giovedì – organizzati dalla Scabec. 

Arte: Napoli; al Duomo ‘Dodici volti nel volto’ di Leperino

Nella Cripta San Gennaro, installazione dal 7 maggio a settembre

 NAPOLI, 05 MAG – Per la prima volta l’arte contemporanea entra nella Cripta di San Gennaro del Duomo di Napoli: dal 7 maggio sarà visibile l’installazione ‘Dodici volti nel volto’ dell’artista Christian Leperino (Napoli, 1979), a cura di Alessandra Troncone, presentata dal Duomo di Napoli e Capitolo Cattedrale in collaborazione con la Regione Campania attraverso la Scabec/Società campana per i beni culturali.
    Nelle nicchie della cappella, dodici ritratti in gesso (numero che rievoca quello degli Apostoli) instaurano un dialogo silenzioso con il luogo sacro.Le sculture sono state realizzate a partire da un laboratorio svolto dall’artista con alcuni detenuti presso la Casa Circondariale di Poggioreale, a Napoli.
    I calchi sono stati poi rielaborati in volti dalla profonda espressività.
    L’installazione, che ha ottenuto il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, resterà visibile al pubblico per tutto il periodo dei festeggiamenti del Patrono di Napoli che conducono alle celebrazioni del 19 settembre 2021.
    Christian Leperino, pittore e scultore, nella sua ricerca intreccia al tema del paesaggio urbano la riflessione sul tempo, la memoria, le trasformazioni dei luoghi e i destini degli individui che li abitano. Nelle sue più recenti sculture alterna al modellato il calco, traccia di un corpo vivente, di un oggetto, di un frammento d’arte del passato. Sue opere sono presenti in collezioni museali e spazi pubblici: Castello Aragonese di Ischia, Museo MADRE Napoli; MMOMA – Moscow Museum of Modern Art di Mosca; IICT di Tokyo; Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Suzzara; Stazione Ferroviaria di Mergellina, Napoli.

Musica: ‘Fuori Pericolo’ con Decibel Bellini e Jovine

Singolo in rete sulle piattaforme digitali per Artist First

NAPOLI, 04 MAG – ll desiderio di sentirci tutti presto fuori da questo tempo ‘insopportabile e pericoloso’, di sentirci liberi di respirare e di passeggiare, magari senza una meta precisa ma con la consapevolezza di esseri liberi anche dalla paura. È questo l’auspicio, sottolinea una nota, che trasmette il singolo “Fuori pericolo”, scritto da Decibel Bellini, voce che racconta, le partite di calcio allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli.

Insieme c’è Jovine, con il suo reggae made in Naples.
    Già sulle piattaforme digitali per Artist First, “Fuori pericolo”, si rileva, è una fotografia in musica del susseguirsi di emozioni e giornate che ormai da un anno caratterizzano la nostra vita a causa della pandemia. La costante è voglia di viaggiare, l’evocazione della libertà, la speranza di un orizzonte “libero”. Decibel Bellini propone un mix di esperienze, suoni e generi, un incontro tra musica ricercata e sound elettronico. 

‘Gladiatori di carta’ tra gli antichi eroi del MANN

Arte contemporanea, Lovari e Palumbo: Riflessione su senza tetto

NAPOLI, 03 MAG – Le pesanti armature degli antichi gladiatori diventano leggerissimi involucri di carta riciclata e collegano idealmente, attraverso l’arte contemporanea, la sezione archeologica della grande mostra del Museo Archeologico Nazionale di Napoli dedicata ai mitici combattenti, con il percorso off “Gladiatorimania”: da mercoledì 5 maggio, nella saletta Ambassador del MANN, Sara Lovari e Mauro Maurizio Palumbo presentano la videoinstallazione “Gladiatori di carta”.
    Il progetto artistico, coordinato dall’architetto Silvia Neri, propone una sorta di cortocircuito temporale, ispirato alle atmosfere simboliche de “Il Cavaliere inesistente” di Italo Calvino.Palumbo vestirà elmo e calzari di cartone, brandendo una spada altrettanto leggera fatta di fogli riciclati: il video della performance sarà proiettato in sala e resterà disponibile per tutta la durata della mostra “Gladiatori” (6 gennaio 2022).
    “Un uomo vestito di cartone, un’armatura che diventa casa, un rimando e una riflessione anche verso una emergenza sociale come quella dei senza tetto che avvolti in cartoni nelle lunghe notti fredde sono come dei gladiatori senza armatura. I Gladiatori di oggi, quelli che combattono per vivere sopravvivere all’ombra di un cartone” spiegano Lovari e Palumbo, che in occasione della performance incontreranno il pubblico in piccoli gruppi (dalle ore 17). E ancora ‘segni’ dei Gladiatori crescono all’esterno del Museo: dopo la facciata del palazzo che ha un allestimento dedicato, dal 6 maggio sul cantiere all’ingresso del MANN si potranno vedere le illustrazioni del disegnatore Blasco Pisapia, autore del volume “Nico e l’emo del Gladiatore” (Electa Editore). 

Cinema: Gina Gershon presidente Ischia Global 2021

Film Music Festival, musa di Woody Allen affianca Chiambretti

NAPOLI, 02 MAG – Sarà l’ attrice americana Gina Gershon, ultima musa di Woody Allen, la presidente della 19esima edizione dell’Ischia Global Film & Music Festival, che si terrà dal 18 al 25 luglio 2021. La Gershon, protagonista del film ‘Rifkin’s Festival'(nelle sale italiane dal 6 maggio), già premiata nel 2009 sull’isola verde, sarà affiancata da Piero Chiambretti. ”Una coppia straordinaria di padroni di casa che accoglieranno in sicurezza il mondo a Ischia raccogliendo la ‘staffetta’ ideale con il festival di Cannes – annuncia Marina Cicogna, co-fondatrice della manifestazione – Gina Gershon è una artista di grande talento e una amica. Dal suo primo incontro con l’Ischia Global festival è divenuta una autentica testimonial a Hollywood della nostra kermesse. La sua adesione è un segnale molto forte e ci conferma che questo sarà il festival della rinascita e che i riflettori dello showbiz torneranno ad accendersi presto su Ischia e sull’Italia. Un grazie particolare a Piero Chiambretti per essere entrato con entusiasmo nella nostra squadra dopo aver ricevuto nel 2020 il premio Re della commedia”.
    Tra i film che hanno reso la californiana Gershon, una delle più popolari attrici statunitensi ‘Showgirls’ di Paul Verhoeven , ‘Bound – Torbido inganno ‘ dei fratelli Wachowski, ‘Face/Off – Due facce di un assassino ‘, ‘Insider – Dietro la verità’, ‘Driven’.
    ”Già lo scorso anno dimostrammo di saper organizzare un festival in perfetta sicurezza, riportando il cinema nelle sale nel rispetto delle norme anti-Covid – ricorda Cicogna- E siamo naturalmente già proiettati verso luglio, con entusiasmo e ottimismo, supportati dal grande ritmo della campagna vaccinale sul territorio”. Il Global festival fondato e diretta da Pascal Vicedomini, è realizzato con l’Accademia Internazionale Arte Ischia ed il sostegno della DG Cinema e Audiovisivi del MiC e della Regione Campania, presidenti onorari sono i produttori Trudie Styler e Tony Renis. Al Global festival 2021 saranno programmati proiezioni di film e documentari, cortometraggi selezionati attraverso la piattaforma FilmFreeway.com, forum, mostre e l’omaggio agli artisti dell’anno, con la consueta supervisione della Croce Rossa Italiana.

Oggi 77 positivi in Campania, ora sono in tutto 1103

Eseguiti 502 tamponi nei 5 centri di riferimento della regione

NAPOLI, 23 MAR – Sono complessivamente 77 le persone risultate positive al coronavirus oggi in Campania.
    Complessivamente nella regione i positivi sono 1103. Lo rende noto l’Unità di Crisi della Regione Campania. I seguenti sono i dati elaborati dai centri di riferimento a partire dal pomeriggio odierno: – Ospedale Cotugno: 126 tamponi esaminati di cui 17 positivi; – Federico II: 53 tamponi esaminati di cui 6 positivi; – Ospedale Moscati: 79 tamponi esaminati di cui 15 positivi; – Ospedale Sant’Anna: 60 tamponi esaminati di cui 9 positivi; – Ospedale Ruggi: 49 tamponi esaminati di cui 4 positivi Totale positivi di oggi: 77 (26 delle prime sessioni + 51 di quelle del pomeriggio/sera) Totale tamponi: 502 (135 del mattino + 367 del pomeriggio/sera) Totale positivi Campania: 1103 Totale tamponi Campania: 7055.

Covid-19 e scuole chiuse,lezioni on-line

Anche in Campania startup mette a disposizione servizio gratis

NAPOLI, 3 MAR – Grazie a una piattaforma informatica gratuita è possibile fare lezione malgrado il coronavirus e la chiusura delle scuole e delle università: a mettere a disposizione il servizio è Schoolr, la startup per le lezioni online con aula virtuale. Grazie alla piattaforma, lo studente può connettersi con il tutor, da qualsiasi dispositivo e senza scaricare nessun tipo di applicazione o programma, accedendo semplicemente via web, con un link. Il sistema consente allo studente e al tutor di interagire attraverso webcam full HD/microfono: possono condividere una lavagna virtuale per la scrittura a mano, una per la scrittura con tastiera (analogo a word) e una, fornita di un compilatore con tutti i linguaggi di programmazione, per le lezioni di informatica. Inoltre, tutte lezioni sono automaticamente registrate dal sistema, e ciò permette a ogni studente di rivedere la propria lezione su qualsiasi dispositivo, anche scaricandola per la fruizione offline.

Rapina Napoli: solidarietà in ospedale

Cittadini manifestano dopo devastazione pronto soccorso

NAPOLI, 02 MAR – Striscioni di solidarietà per il personale del pronto soccorso dell’ospedale vecchio Pellegrini, a Napoli. Negli spazi del nosocomio, il cui pronto soccorso è stato distrutto nella notte di sabato dai parenti del sedicenne morto in seguito a un tentativo di rapina a un carabiniere, sono stati esposti striscioni di solidarietà.
    “Giù le mani. Il personale del pronto soccorso non si tocca”, recita lo striscione sulle scale. E ancora, proprio nell’ingresso del pronto soccorso: “Più sicurezza meno parole” e “Basta la violenza al pronto soccorso”. In mattinata il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, con un po’ di cittadini, ha organizzato un flash mob a sostegno del personale dell’ospedale. I partecipanti al flash mob avevano cartelli con le scritte: “Chi devasta un ospedale devasta la salute di tutti i cittadini” e “Rispetto e solidarietà per gli operatori”.

Macron in visita al Cristo Velato

Con il premier Conte, tour nel centro storico di Napoli

NAPOLI, 27 FEB – Il presidente francese Emmanuel Macron si è recato in visita, con il premier italiano Giuseppe Conte, alla Cappella Sansevero, seconda tappa del suo minitour nel centro antico di Napoli che precede il vertice Italia-Francia a Palazzo Reale.
    Macron si è soffermato nella Cappella seicentesca, costruita in onore della Madonna e poi trasformata nel ‘700 in un luogo carico di statue e simboli esoterici da Raimondo di Sangro, principe di Sansevero.
    L’attrazione principale della Cappella è la statua del Cristo Velato, straordinaria scultura ritenuta ineguagliabile per la tecnica all’epoca. Macron ha percorso a piedi un breve tratto di strada nel centro antico di Napoli tra piazza San Domenico Maggiore e la Cappella Sansevero. In precedenza si era recato nel teatro San Ferdinando: “Sono felice di essere a Napoli, una città che amo profondamente. Il teatro di Eduardo mi ha sempre accompagnato”.