Reddito sperimentazione per salvare il mondo del teatro

uisa Guarro propone aiuti allo studio e fondo per progetti

(

NAPOLI, 10 GIU – E’ un momento difficile e in alcuni casi drammatico quello che sta attraversando il momento del teatro. Sull’argomento la riflessione di Luisa Guarro, autrice e regista teatrale, sulla crisi che vive il mondo della cultura e dell’arte, in una intervista di Fabio Balato su Talks di CMW Lab.
    In essa, tra l’altro, la denuncia del pericolo che “una preziosa cultura avulsa dalle dinamiche del potere e del mercato venga schiacciata o peggio risucchiata. C’è la necessità di un reddito di studio e sperimentazione permanente, che tenga conto del carattere intermittente del lavoro artistico. E la necessità di un fondo per un finanziamento orizzontale e diretto, che abbia come fine la promozione capillare dell’attività culturale e teatrale e il sostegno della produzione e della distribuzione, secondo un principio di inclusione, contro il vigente principio di esclusione e l’odiosa pratica dell’esclusività”.

In Campania allerta gialla a partire dalla mezzanotte

Fino alle 15, avviso della Protezione civile regionale

NAPOLI, 10 GIU – La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di avverse condizioni meteo per piogge e temporali valido a partire dalla mezzanotte e fino alle 15 di domani sulle zone 1,2,3 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) Si prevedono, infatti, “Precipitazioni a possibile carattere di rovescio e temporale, localmente di moderata intensità.
    Possibili raffiche nei temporali”. I temporali saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione. Saranno possibili fulminazioni, grandinate e caduta di rami o alberi.
    La conseguente criticità è di colore Giallo per rischio idrogeologico . Tra i principali scenari di impatto al suolo delle precipitazioni si segnalano: – Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; – Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; – Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse.
    – Danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulminazioni, possibili grandinate e a caduta di rami o alberi.
    La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al dissesto idrogeologico che alle possibili conseguenze del vento.

Audiovisivo, De Luca incontra i produttori

NAPOLI, 09 GIU – Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha incontrato i rappresentanti del comparto dell’audiovisivo, accompagnati dal direttore del Centro di Produzione Rai di Napoli Antonio Parlati. Erano presenti i produttori delle principali fiction e film tv, con i quali sono state affrontate tra l’altro – si spiega in una nota – le problematiche della ripresa delle attività in un settore che conta migliaia di occupati e che rappresenta un tassello fondamentale della promozione culturale e turistica della Campania, ancora di più in questa delicata fase che sta attraversando il Paese. “Abbiamo deciso – ha detto De Luca – di sostenere e valorizzare queste produzioni, d’intesa con i dirigenti Rai e i produttori. Daremo il massimo di assistenza, sia logistica che sanitaria, per consentire non solo di consolidare le esperienze e le eccellenze maturate negli ultimi anni, ma per accogliere in Campania ancora molte altre produzioni di livello nazionale e internazionale”.

Camorra: senatore Cesaro indagato, tre fratelli arrestati

Maxi blitz DDA-ROS nel Napoletano, 59 arresti e sequestro 80 mln

NAPOLI, 9 GIU – Figura anche il senatore di Forza Italia Luigi Cesaro e i suoi tre fratelli tra le persone indagate nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Napoli sui presunti intrecci tra camorra e politica a Sant’Antimo, in provincia di Napoli. Per i tre fratelli del parlamentare il gip di Napoli Maria Luisa Miranda ha firmato altrettante misure cautelari: nei confronti di Antimo Cesaro è stato disposto il carcere, domiciliari invece gli altri due fratelli, Aniello e Raffaele.
    La maxi operazione del ROS e della DDA, 59 misure cautelari eseguite stamattina dai militari dell’arma, riguarda tra gli altri i clan “Puca”, “Verde” e “Ranucci” attivi a Sant’Antimo (Napoli) e nei comuni limitrofi. L’inchiesta avrebbe fatto luce – secondo gli investigatori – su una fitta rete di ‘cointeressenze’ sia in ambito politico sia imprenditoriale.
    Contestualmente è in fase di notifica anche un sequestro di beni per un valore di oltre 80 milioni di euro, tra cui la Galleria Commerciale “Il Molino”

Boss scarcerati: Pasquale Zagaria resta ai domiciliari

Tribunale Sassari solleva eccezione illegittimità costituzionale

NAPOLI, 09 GIU – Non torna in carcere, per il momento, il boss dei Casalesi Pasquale Zagaria, messo agli arresti domiciliari nell’aprile scorso per motivi di salute per l’indisponibilità delle strutture sanitarie sarde, tutte riconvertite e destinate all’emergenza Covid, di potergli garantire la prosecuzione delle cure per una grave neoplasia diagnosticata a fine ottobre 2019. Il Tribunale di Sorveglianza di Sassari ha infatti sollevato eccezione di illegittimità costituzionale del decreto (29/2020), emanato per frenare la scarcerazione di malavitosi durante la pandemia.

Covid, zero decessi e 47 guariti

I dati dell’unità di crisi relativi a ieri

NAPOLI, 09 GIU – Nessuna nuova vittima da coronavirus ieri in Campania: si conferma il trend positivo in atto, e dai dati dell’Unità di crisi sulla giornata, aggiornati alla mezzanotte scorsa, emergono anche 47 nuove guarigioni. In attesa dei dati di stasera sui nuovi eventuali contagi, ieri cinque, il totale dei positivi in Campania è di 4.833 su 220.662 tamponi. I deceduti finora sono 426, i guariti 3.732 .

Musei, riapre Capodimonte ‘sicuro e sereno’

Bellenger presenta nuovo allestimento collezione Farnese

NAPOLI, 09 GIU – Nuovo disco in arrivo per Federico Baroni, il busker di X-Factor e Amici, e altre novità sul prossimo futuro dell’artista di strada e cantautore. Se ne parlerà giovedì prossimo (11 giugno – start ore 18 – FB/suoniamola) nel nuovo incontro con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Francesco Di Capua di Castellammare di Stabia (Napoli) per “Suoniamo la città”, progetto “eco-musicale” finanziato da MiBACT e SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”.
    “Tante storie da raccontare – sottolinea la preside Rosa Vitale – e un percorso straordinario per questo giovane artista che sarà sicuramente di grande stimolo e di esempio per i nostri ragazzi”.
    Federico Baroni, classe ’93, indirizzo musicale alle medie, poi una laurea in Economia e Management e il Master of Music entrambi conseguiti alla LUISS, fino alla decisione di dedicarsi completamente alla sua musica. A 21 anni comincia a scrivere i primi inediti e a suonare nelle strada di tante città d’Italia.
    Nel 2016 viene notato dai giudici di “X-Factor” e lo stesso anno viene chiamato da Fiorello per “Edicola Fiore”. Arriva poi l’esperienza di “Amici” di Maria De Filippi e, nel 2018, l’uscita del suo primo singolo, “Spiegami”, cui fa seguito, l’anno successivo “Non Pensarci”, suo album d’esordio. Federico Baroni, che è attualmente impegnato in sala d’incisione, incontrerà online, attraverso l’utilizzo di una piattaforma web dedicata, gli allievi della scuola stabiese, a partire dai componenti della “Di Capua Eco-Logic Orchestra”, l’ensemble nato all’interno del progetto culturale e formativo ideato e diretto dai musicisti Elisabetta Ferraro e Maurizio Capone e realizzato insieme ai docenti musicisti Rosario Minetti, Antonio Del Prete, Lucio Miele. L’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina facebook.com/suoniamola. in diretta sulla pagina facebook.com/suoniamola. All’incontro con Federico Baroni farà seguito, giovedì 18 giugno, quello con la cantante Monica Sarnelli .

Coronavirus: 1 positivo in Campania

2640 tamponi esaminati. Totale contagiati pari a 4834 persone

NAPOLI, 09 GIU – Un solo caso positivo in Campania su 2640 tamponi esaminati. E’ quanto rende noto l’Unità di crisi della Regione Campania.
    Ad oggi il totale dei contagiati è pari a 4834 persone su 223.302 tamponi complessivamente esaminati.

Musica: Federico Baroni a “Suoniamo la città’

Nuovo disco per cantautore ospite a Castellammare di Stabia

NAPOLI, 09 GIU – Nuovo disco in arrivo per Federico Baroni, il busker di X-Factor e Amici, e altre novità sul prossimo futuro dell’artista di strada e cantautore. Se ne parlerà giovedì prossimo (11 giugno – start ore 18 – FB/suoniamola) nel nuovo incontro con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Francesco Di Capua di Castellammare di Stabia (Napoli) per “Suoniamo la città”, progetto “eco-musicale” finanziato da MiBACT e SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”.
    “Tante storie da raccontare – sottolinea la preside Rosa Vitale – e un percorso straordinario per questo giovane artista che sarà sicuramente di grande stimolo e di esempio per i nostri ragazzi”.
    Federico Baroni, classe ’93, indirizzo musicale alle medie, poi una laurea in Economia e Management e il Master of Music entrambi conseguiti alla LUISS, fino alla decisione di dedicarsi completamente alla sua musica. A 21 anni comincia a scrivere i primi inediti e a suonare nelle strada di tante città d’Italia.
    Nel 2016 viene notato dai giudici di “X-Factor” e lo stesso anno viene chiamato da Fiorello per “Edicola Fiore”. Arriva poi l’esperienza di “Amici” di Maria De Filippi e, nel 2018, l’uscita del suo primo singolo, “Spiegami”, cui fa seguito, l’anno successivo “Non Pensarci”, suo album d’esordio. Federico Baroni, che è attualmente impegnato in sala d’incisione, incontrerà online, attraverso l’utilizzo di una piattaforma web dedicata, gli allievi della scuola stabiese, a partire dai componenti della “Di Capua Eco-Logic Orchestra”, l’ensemble nato all’interno del progetto culturale e formativo ideato e diretto dai musicisti Elisabetta Ferraro e Maurizio Capone e realizzato insieme ai docenti musicisti Rosario Minetti, Antonio Del Prete, Lucio Miele. L’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina facebook.com/suoniamola. in diretta sulla pagina facebook.com/suoniamola. All’incontro con Federico Baroni farà seguito, giovedì 18 giugno, quello con la cantante Monica Sarnelli .