Tag Archive : Buoni fruttiferi pagabili a vista

Pagati a vista i buoni postali fruttiferi con clausola di «pari facoltà» di ritiro fra i cointestatari. Morto uno di loro, ognuno degli altri superstiti può ottenere il rimborso dell’intera somma portata dal documento, mentre non si applica la regola che vale per i libretti di risparmio secondo cui serve la quietanza di tutti gli aventi diritto. E ciò perché i buoni fruttiferi circolano «a vista» e si caratterizzano per un marcato rafforzamento del diritto di credito dell’intestatario sulla somma portata dal documento: diversamente si finirebbe per paralizzare gli effetti della clausola apposta ai Bpf. Così l’ordinanza 1278/23 del 17 gennaio della Cassazione, I sez. civ., in base a un nuovo orientamento che si va consolidando. Accolto il ricorso della donna che chiedeva all’ufficio postale il rimborso dei buoni postali cointestati al defunto nonno per quasi 7.700 euro. Poste rifiuta di pagare: la signora potrebbe riscuotere solo presentando la dichiarazione di successione oltre a quietanza congiunta di tutti gli eredi. Il Tribunale accoglie la domanda dell’interessata condannando Poste a rimborsare i buoni.  E dunque la fase del pagamento è incanalata in un solo binario prefissato, il rimborso a vista all’intestatario, mentre non si può estendere ai buoni fruttiferi le previsioni per la riscossione dei libretti di risparmio per cui serve la quietanza degli altri aventi diritto.