Tag Archive : estorsione

E’ stato poi immobilizzato a letto per evitare che potesse chiedere aiuto

Raid contro don Raffaele Del Duca, sacerdote della parrocchia di Sant’Antonio a Brancaccio a Torre del Greco. Questa mattina due malviventi si sono introdotti in sagrestia e hanno minacciato il parroco con un coltello. 

La vittima è stata costretta a consegnare circa mille euro, presenti in canonica. I rapinatori hanno poi immobilizzato il prete. Alcuni fedeli, vedendo, che non si era presentato alla messa, hanno lanciato l’allarme.

Sul caso indagano i poliziotti.

“Grave episodio criminoso”

“Gravissimo l’episodio che ha visto vittima don Raffaele del Duca, parroco della chiesa di Sant’Antonio a Brancaccio, di Torre del Greco. Confidiamo nel lavoro di forze dell’ordine ed inquirenti affinché i responsabili dell’azione, ancora più infame perché consumata ai danni di uomo di chiesa e in sagrestia, vengano immediatamente assicurati alla giustizia, e paghino pesantemente per quanto commesso. A don Raffaele la nostra totale solidarietà e vicinanza per quanto subìto”. Lo afferma Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

In manette un 26enne che continuava a minacciare la sorella per soldi

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per la segnalazione di una lite familiare.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che il fratello si era recato presso la sua abitazione per estorcerle del denaro, come già accaduto in precedenti occasioni, ed aveva danneggiato la porta d’ingresso tentando di entrare ma, non riuscendovi, aveva asportato delle scarpe per poi allontanarsi; inoltre, ha raccontato che la notte precedente il fratello le aveva chiesto dei soldi e, di fronte al suo rifiuto, l’aveva minacciata per poi colpirla con un pugno.

Poco più tardi, l’uomo si è ripresentato presso l’appartamento minacciando la sorella ma quest’ultima ha nuovamente contattato la Polizia e gli agenti, subito intervenuti, hanno rintracciato e bloccato  l’uomo poco distante dall’abitazione. Un 26enne napoletano con precedenti di polizia è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.